Mayweather
Tom Pennington/Getty Images

Lo abbiamo visto spesso sperperare i suoi soldi con arroganza e non curanza, ma questa volta Floyd Mayweather metterà mano al portafoglio per una nobile causa. L’ex pugile americano pagherà le spese per i funerali di George Floyd, l’afroamericano ucciso a Minneapolis a causa delle violenze di un poliziotto durante l’arresto.

Mayweather ha contattato personalmente la famiglia dell’uomo chiedendo di poter sostenere le spese del funerale in quel di Houston e due manifestazioni di commemorazione previste giovedì in Minnesota e sabato in North Carolina. La famiglia ha accettato. Lo spiega Leonard Ellerbe, amministratore delegato della Mayweather Promotion ad ESPN: “probabilmente si arrabbierà con me per averlo rivelato pubblicamente ma… sì, pagherà il funerale“.