Filippo Tortu
Foto Getty / Giuseppe Bellini

Filippo Tortu si prepara a tornare in pista, il velocista italiano infatti debutterà all’aperto dopo il lockdown il prossimo 4 luglio, in occasione della seconda edizione della Fastweb Cup.

Tortu
Paolo Bruno/Getty Images

Proprio dall’impianto reatino del Guidobaldi riprenderà il 2020 dello sprinter italiano, riuscito ad imporsi il 23 febbraio nei 60 metri di Ancona ai Tricolori Assoluti indoor. Adesso per Tortu è tempo di riprendere da dove aveva lasciato, come ammesso da lui stesso ai microfoni di Quelli che il calcio” su Rai2: “esordirò a Rieti il 4 luglio nella seconda edizione della Fastweb Cup. È inutile dire che la pista del Guidobaldi è magica e tutti sanno la storia incredibile che si porta dietro. Sono felice di poter tornare a gareggiare, non vedo l’ora, e sono ancor più felice di poterlo fare in un posto che mi evoca il ricordo dell’anno scorso. Nessuna cornice avrebbe potuto essere migliore, anche perché Rieti è una città bellissima, che mi piace molto“.