aceti e scotti
Ph. Colombo/FIDAL

Dopo tante sfide a distanza, o virtuali, si riprenderà a vivere il clima della competizione diretta nel primo weekend di gare per l’atletica italiana. Si arricchisce il cast della riunione di sabato pomeriggio a Brusaporto, in provincia di Bergamo, il primo appuntamento in Lombardia: saranno in gara i due staffettisti azzurri finalisti mondiali con la 4×400 a Doha Edoardo Scotti e Vladimir Aceti. Amici e rivali, accomunati dall’aver vinto la medaglia d’oro nelle ultime due edizioni degli Europei under 20 nei 400 metri.

Sarà un doppio confronto tra i quattrocentisti della Nazionale, più volte compagni d’azzurro nelle staffette, non soltanto a livello giovanile dove spicca certamente il ricordo del titolo europeo U20 di Grosseto 2017 con la 4×400. Scotti (Carabinieri) e Aceti (Fiamme Gialle) sono attesi entrambi su due distanze spurie, i 150 e i 300, per cominciare a testarsi in un evento che si svolgerà nel rispetto degli attuali protocolli per la ripresa delle competizioni.

Nella velocità al femminile, a confrontarsi con la campionessa europea under 20 dei 100 metri Vittoria Fontana (Carabinieri) saranno – tra le altre – Chiara Melon (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) e Annalisa Spadotto Scott (Bracco Atletica). La mezzofondista azzurra Francesca Tommasi (Esercito) è iscritta nei 1500 metri – attesa dopo l’impegno di martedì in Svizzera nei 5000 – con la campionessa italiana U23 dei 3000 indoor Micol Majori (Pro Sesto Atl.). Tra i multiplisti non mancheranno Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) e Dario Dester (Cremona Sportiva Atl. Arvedi). Di domenica il test si sposta a Mariano Comense (Como) per ostacoli, alto e lanci.