Maratona di New York
David Dee Delgado/Getty Images

La maratona di New York non si terrà nel 2020, il celebre evento che quest’anno avrebbe raggiunto le 50 edizioni è stato rinviato al 2021, annullando dunque la data del 1° novembre.

Maratona di New York
Emilee Chinn/Getty Images

L’emergenza Coronavirus non ha lasciato altra scelta agli organizzatori che, costretti a rispettare stringenti norme sanitarie, hanno deciso di rinviare tutto al prossimo anno, prevedendo per gli iscritti la possibilità del rimborso o di esserci in futuro. “Sebbene la maratona sia un evento iconico e amatissimo – le parole amare del sindaco Bill de Blasioapplaudo alla decisione degli organizzatori del New York Road Runners: la salute e la sicurezza di atleti e spettatori deve venire prima di tutto. Aspettiamo sin d’ora il 7 novembre 2021“.

Kipchoge
Alexander Hassenstein/Getty Images

Stessa sorte è toccata anche alla maratona di Berlino inizialmente in programma il 27 settembre, niente da fare per la 42 km tedesca che slitta al 2021. “Nelle scorse settimane – si legge in una nota degli organizzatori – abbiamo sondato tutte le possibilità, ma poiché almeno fino al 24 ottobre, in Germania, tutti gli eventi con 5000 o più partecipanti sono cancellati, non abbiamo alternative“. Al momento resistono in calendario solo Londra (4 ottobre) e Chicago (11 ottobre), ma difficilmente gli organizzatori riusciranno a confermarle.