Asprilla
Valerio Pennicino/Getty Images

L’ultima partita giocata in Liga risale allo scorso ottobre, dopodiché solo tre presenze in Copa del Rey e una in Supercoppa di Spagna.

Zidane e James Rodriguez
Denis Doyle/Getty Images

James Rodriguez è finito ai margini del progetto tecnico del Real Madrid, colpa delle scelte di Zinedine Zidane che ha deciso di non puntare sul giocatore colombiano. Un comportamento che ha mandato su tutte le furie Faustino Asprilla, intervenuto a gamba tesa nei confronti del manager francese ai microfoni di Marca: “James non è un irresponsabile, si allena ogni giorno, come tutti gli altri. Gli allenatori dicono sempre la stessa cosa, che tutti i giocatori sono uguali e così motivano le riserve. Ma ci sono solo 3 o 4 giocatori che entrano sempre. Non ditemi che il capocannoniere di una Coppa del Mondo come quella del 2014 in Brasile possa essere dietro Mariano Diaz o non so chi nelle scelte. Ci vuole rispetto e basta. James è paziente, io avrei invitato Zidane a mangiare merda“.