emilio fede

Brutte notizie per Emilio Fede, l’ex direttore del TG4 infatti è stato arrestato nella serata di ieri presso un ristorante di Napoli, con l’accusa di aver violato la misura degli arresti domiciliari.

Emilio Fede
Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Stando a quanto riferito dal quotidiano ‘Il Roma’, Fede è stato prelevato durante una cena con la moglie Diana De Feo in un locale del lungomare di Napoli, dove stava festeggiando il suo 89° compleanno. Per l’ex giornalista sono scattate le manette perché non avrebbe atteso l’autorizzazione del giudice di sorveglianza per trasferirsi da Milano a Napoli. “È stato terrorizzante – le parole di Emilio Fede all’ANSA – sono venuti ad arrestarmi per evasione perché non ho atteso le disposizioni per i servizi sociali. In un ristorante si sono presentati un capitano dei carabinieri, peraltro gentilissimo, con tre militari, come fossi il peggiore dei delinquenti. Sei giorni fa il Tribunale di sorveglianza di Milano, precisamente il magistrato La Rocca, mi ha comunicato che mi era stata concessa una liberazione anticipata. Pensi che mi è stato addirittura negato di aprire la finestra. Voglio ricordare che sono caduto e adesso cammino appoggiandomi su un bastone. Immagini quanto posso essere pericoloso”.