Charles Leclerc macchina cappottata 24 ore Le Mans Virtual

Durante il lockdown Charles Leclerc è stato grande protagonista sulle piste virtuali di tutto il mondo, ma la sua prova nella 24 Ore di Le Mans Virtual è stata condizionata da un episodio davvero particolare. La Ferrari 488 Gte numero 52 guidata dal pilota monegasco si è ribaltata a causa di un improvviso ‘blocco’ del sistema informatico che supporta la corsa virtuale: la macchina si è ritrovata di colpo in pit-lane sottosopra. A rendere più amaro il tutto ci hanno pensato le condizioni: Leclerc aveva infatti preso il comando della vettura dopo che il professionista dei simulatori del FDA Hublot Esport Team Enzo Bonito l’aveva portata in seconda posizione Gte.