MotoGp, la rivelazione di Marc Marquez: “vi racconto l’unica caduta in cui ho avuto davvero paura”

Il pilota spagnolo ha svelato a tutti qual è stata l'unica caduta in cui ha davvero avuto paura di farsi male, cioè quella avvenuta al Mugello nel 2013

Marc Marquez ha sempre cercato il limite in sella alla sua Honda, sfiorandolo in alcuni frangenti e superandolo in altri. Molte sono state le cadute che lo spagnolo ha affrontato in carriera, ma la più terribile è stata quella del Mugello nel 2013.

valentino rossi marc marquez
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il campione del mondo l’ha raccontata parlando a DAZN: “la caduta che più mi ha segnato è stata quella di sette anni fa al Mugello, perché mi stavo dirigendo contro un muro a 300 km/h. È stata l’unica volta in cui ho avuto paura. “In un decimo di secondo ho deciso di buttarmi dalla moto. L’equilibrio tra il rischio è il risultato è sempre difficile. Sarò sempre alla ricerca del limite, è la mia mentalità e il mio DNA. A 11 anni ero già su una moto da 250 cavalli a 220 km/h”.