Suzuki
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Brutte notizie in casa Suzuki, un ingegnere del team giapponese di MotoGp infatti è rimasto coinvolto in un brutto incidente presso la pista Lo Scaletto, a Sasso Marconi. Si tratta di Elvio Deganello, caduto mentre provava la Kawasaki di un cliente dopo averla sottoposta a riparazione.

Paolo Simoncelli
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Una volta perso il controllo del mezzo, l’ingegnere italiano è caduto frontalmente fratturandosi la quinta vertebra, con interessamento del midollo. Trasportato immediatamente presso l’ospedale Maggiore di Bologna, l’uomo è stato operato d’urgenza e sottoposto a respirazione ventilata. Elvio Deganello è molto amico di Paolo Simoncelli, che ha voluto dedicargli un pensiero ai microfoni del Corriere di Bologna: “Elvio è come un altro figlio per me. Avevo un rapporto molto stretto con lui e con Aligi. Il danno è grave, ma dobbiamo lottare per lui come lui deve farlo per noi. Quando mi hanno detto che muoveva le braccia mi sono tranquillizzato. Spero che i medici facciano un miracolo e lo aiutino a recuperare l’autonomia completa. Ne abbiamo bisogno noi, sua moglie e le sue due figlie“.