IndyCar 500 iRacing – Pagenaud elimina volontariamente Lando Norris: gelosia anche nelle gare virtuali?

Clamoroso episodio durante l'IndyCar 500 iRacing di Indianapoli: Simon Pagenaud ha eliminato, all'apparenza volontariamente, Lando Norris dalla corsa. Il pilota di F1 non l'ha presa bene

Volevo solo rallentarti“. Ha provato a giustificarsi così Simon Pagenaud, campione della IndyCar Series 2016 e vincitore della 500 Miglia di Indianapolis, dopo aver eliminato Lando Norris dalla IndyCar 500 iRacing. Gesto all’apparenza volontario. “Mettiamo fuori gara, Lando“, ha detto il francese all’ingegnere di pista Ben Bretzman: per Norris sarebbe stato il secondo successo dopo il dominio ad Austin, uno smacco (anche se solo virtuale) da un pilota che non appartiene alla disciplina. Dunque il contatto e le speranze del pilota McLaren andate in fumo.

Lando Norris ha esternato così la sua amarezza: “non immaginate quanto tempo ho impiegato per perfezionare il movimento del volante verso sinistra per effettuare le curve dell’ovale, oltre ad almeno 24 ore spese ad allenarmi per questo evento. Per cosa? Per essere messo fuori gara da un pilota invidioso, di fronte al fatto che una guida non della IndyCar si presenti a questi eventi e vinca. Che perdente“.