Formula 1, la Ferrari si prepara per la ripartenza: il 13 maggio tornerà operativo il Reparto Corse

La scuderia di Maranello è pronta a tornare al lavoro dopo il lockdown, nelle prossime settimane i meccanici torneranno in fabbrica per rimettersi all'opera

Quasi terminato il lockdown imposto dalla pandemia di Coronavirus per la Ferrari, la Casa di Maranello infatti è pronta a rialzare le saracinesche delle proprie fabbriche, tornando a produrre automobili e a lavorare sulla vettura di Vettel e Leclerc.

Vettel e Leclerc
Charles Coates/Getty Images

Il 4 maggio è previsto l’avvio dell’impianto produttivo di Modena, mentre solo il 13 maggio verranno avviati i lavori del Reparto Corse che coinvolgeranno i motoristi, una settimana più tardi invece la ripresa per la parte telaio. La scuderia infatti dovrà attendere la scadenza dello shutdown deciso dalla FIA, per questo motivo il programma di F1 partirà in ritardo rispetto a quello del prodotto. Il rientro in fabbrica avverrà come previsto nel rispetto delle misure di distanziamento sociale, utilizzando tutti i dispositivi di protezione individuale con il fine di tutelare l’insieme dei lavoratori.