Formula 1, le strane teorie di Eddie Jordan: “Mercedes e Renault via dal circus, Hamilton finirà alla Ferrari”

Il manager irlandese ha sottolineato come il volto della Formula 1 verrà cambiato dal Coronavirus, con l'addio di marche importanti quali Mercedes e Renault

Una teoria alquanto azzardata, che determinerebbe un terremoto in Formula 1 nel caso in cui dovesse avverarsi. Ad esporla è Eddie Jordan, manager irlandese che ha sottolineato come la pandemia Covid-19 ridisegnerà il volto del circus negli anni a venire.

Hamilton
Mark Thompson/Getty Images

Intervenuto a f1insider, l’ex patron dell’omonima scuderia ha ammesso: “sono convinto che produttori come Mercedes e Honda e Renault nel giro di un paio di anni metteranno la parola fine ai rispettivi impegni in Formula 1. I capi della Mercedes non possono fare nient’altro, hanno raggiunto ogni obiettivo e vinto tutto. Venderanno la loro squadra probabilmente a Lawrence Stroll, che vuol far diventare campione del mondo il figlio Lance. Avranno una collaborazione molto più stretta con la McLaren, come già accaduto in passato. Le compagnie del petrolio non potranno più permettersi grandi sponsorizzazioni e Petronas dovrà interrompere il finanziamento alla scuderia. I nuovi pilastri della categoria saranno la Ferrari, la Red Bull e la McLaren-Mercedes“.

vettel hamilton
Clive Mason/Getty Images

Sul futuro di Hamilton, Eddie Jordan ha ammesso: “passerà alla Ferrari, solo gli italiani potranno permettersi il suo stipendio. E sanno che ne vale la pena. Verstappen resterà invece alla Red Bull con l’obiettivo di battere Lewis. Ma sarà molto difficile. Vettel? Non lo conosco molto bene, ma secondo me non ha altra scelta che smettere o andare alla McLaren. Il treno della Ferrari per lui è già passato”.