La rapina è alle spalle, Dele Alli ora passa al contrattacco: pronto un piano per farla pagare ai ladri

Il giocatore del Tottenham ha messo in atto un piano strategico per evitare che i ladri che gli hanno rubato gli orologi possano rivenderli

Un grande spavento, una rapina casalinga subita da Dele Alli che avrebbe potuto finire in tragedia, se il calciatore del Tottenham non avesse consegnato senza battere ciglio i suoi oggetti costosi.

dele alli esultanza
Instagram @lord_dele

Tra questi anche tre orologi costosissimi, che il giocatore inglese si sta assicurando che non vengano rivenduti. Secondo il Sun infatti, Dele Alli ha inviato le foto dei propri orologi a tutti i propri colleghi, così da riconoscerli se qualche rivenditore dovesse proporglieli. Si tratta di un Richard Mille 11-03 da 170mila euro, di un Nautilus Patek Philippe 5980 dello stesso valore e di un Audemars Piguet Royal Oak da 57mila. Chiunque ricevesse in offerta questi orologi non deve far altro che contattare Dele Alli, così da avvisare le forze dell’ordine. Un piano davvero geniale, che potrebbe permettere all’inglese di riavere i suoi preziosi… oggetti.