Coronavirus – Gli USA accusano la Cina: “hanno nascosto la gravità del virus per fare scorte mediche”

Secondo le autorità statunitensi, la Cina avrebbe nascosto la gravità e la contagiosità del Coronavirus per fare scorte mediche utili a tamponare l'emergenza nei propri confini nazionali

La Cina ha deliberatamente nascosto la gravità del Coronavirus. È quanto si legge in un documento del Dipartimento della Sicurezza Nazionale del 1° maggio, riportato dall’Associated Press. Ne sono convinte le autorità statunitensi che accusano la Cina di aver tenuto nascoste informazioni sulla pericolosità e la contagiosità del virus di proposito ad inizio gennaio, al fine di poter fare scorte di materiale medico e, al tempo stesso, diminuirne l’esportazione, in modo tale da far fronte al problema interno ai confini nazionali.