Coronavirus – Serie A, occhio alla curva dei contagi: le date e il piano del governo

Il governo monitora la curva dei contagi per un'eventuale ripresa anticipata degli allenamenti e del campionato di Serie A

Se giovedì 14 maggio la curva dei contagi da Coronavirus in Italia dovesse continuare a scendere, gli allenamenti di gruppo potrebbero anche riprendere prima di lunedì 18”. È quanto si legge su Repubblica in merito alla possibile ripresa degli allenamenti delle squadre di Serie A, ultimo step prima del ritorno in campo. Il quotidiano delinea altri dettagli in merito all’idea del governo sulla ripartenza: “così diventerebbero concreti lo sblocco della Serie A il 14 giugno e la sua conclusione entro fine luglio, con la Champions ad agosto, secondo volontà Uefa. I contratti, che scadono il 30 giugno, verrebbero prolungati fino al 31 agosto, da linee guida Fifa, con deroga della Figc. È il piano politico per la ripartenza: Conte sulla scia della Merkel e della Bundesliga. Ma si oppongono all’idillio i nuovi casi di contagio tra i calciatori, che non mascherano la preoccupazione”.