Coronavirus, l’OMS spaventa tutti i Paesi: “il rischio di ritornare in lockdown resta molto reale”

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha messo in guardia i Paesi europei e non sulla Fase 2, chiedendo massima attenzione in questo momento delicato

La maggior parte di Paesi europei hanno dato il via alla Fase 2 dell’emergenza Coronavirus, uscendo dal lockdown e iniziando a convivere con il Covid-19.

Photo by Marco Di Lauro/Getty Images

Un momento delicato che dovrà essere gestito con attenzione secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha espresso le proprie preoccupazioni tramite il direttore generale Ghebreyesus: “il rischio di ritornare in lockdown resta molto reale se i Paesi non gestiscono la transizioni con estrema attenzione e con un approccio a fasi“. Successivamente ha poi parlato anche Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico per il coronavirus dell’Oms: “è possibile che ci siano stati casi di Covid-19, ad esempio in Francia, a fine dicembre, se pensiamo che il primo cluster a Wuhan si è verificato i primi di dicembre. Non spetta a me fare speculazioni, ma qualcuno potrebbe aver viaggiato in quel lasso di tempo“.