Coronavirus, il premier Conte fiducioso: “gli italiani hanno mostrato senso di responsabilità, presto nuove aperture”

Il premier Conte ha sottolineato che l'Italia ha risposto bene all'inizio della Fase 2, auspicando una ripresa anche delle restanti attività economiche rimaste chiuse

La Fase 2 dell’emergenza Coronavirus è partita ufficialmente ieri, l’Italia ha ricominciato a vivere abbandonando il restrittivo lockdown degli scorsi mesi, tornando a lavorare e a produrre.

Conte
Chris J Ratcliffe/Getty Images

Sulla ripresa si è soffermato il premier Conte, intervenendo ai microfoni del quotidiano online Affaritaliani.it: “gli italiani hanno mostrato, complessivamente, un grande senso di responsabilità. Nella reazione dei cittadini ho colto grande voglia di ripartire, ma anche consapevolezza che bisogna farlo nel rispetto delle regole e mantenendo alta la soglia di attenzione. La ripresa delle attività manifatturiere e delle costruzioni è avvenuta in modo ordinato, nel rispetto, mediamente, del piano varato dal Governo, secondo le regole di precauzione e di sicurezza predisposte per tempo. Queste attività produttive sono state riavviate tanto nel settentrione quanto nel mezzogiorno senza grandi disagi ed evitando situazioni caotiche. Ora dobbiamo monitorare gli effetti di questa ripartenza al fine di procedere quanto prima alla riapertura delle restanti attività economiche, sempre in condizioni di massima sicurezza. La strada è ancora lunga, ma l’Italia riparte“.