Coronavirus – Il ministro Spadafora chiarisce: “no allenamenti prima del 18 maggio. Ripresa Serie A? Non se ne parla”

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ribadisce la posizione del governo: allenamenti delle squadre dopo il 18 maggio e, per ora, nessuna certezza sulla ripresa del campionato

L’Italia si prepara alla fase 2 dell’emergenza Coronavirus, ma il calcio ancora non ripartirà del tutto. Lo specifica attraverso un post Facebook il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, chiarendo: “leggo cose strane in giro, ma nulla è cambiato rispetto a quanto ho sempre detto sul calcio: gli allenamenti delle squadre non riprenderanno prima del 18 maggio e della ripresa del campionato per ora non se ne parla proprio. Ora scusate ma torno ad occuparmi di tutti gli altri sport e dei centri sportivi (palestre, centri danza, piscine, ecc) che devono riaprire al più presto“.