Coronavirus – La Juventus pronta a ripartire: richiamati in Italia i 10 giocatori attualmente all’estero

La Juventus è pronta a riprendere gli allenamenti: richiamati in Italia i 10 giocatori attualmente all'estero. Dovranno affrontare 2 settimane di quarantena obbligatoria

Ottenuta la possibilità di riprendere gli allenamenti con sedute individuali, le squadre di Serie A sono pronte a riabbracciare i propri giocatori stranieri. Molti infatti, hanno deciso di trascorrere all’estero queste settimane in cui è stato impossibile giocare e allenarsi a causa del Coronavirus. La Juventus ha comunicato di aver richiamato in Italia i 10 giocatori (Matuidi, Cristiano Ronaldo, Higuian, Douglas Costa, Danilo, Alex Sandro, Szczesny, Rabiot, Khedira, De Ligt) attualmente fuori dall’Italia: al rientro dovranno osservare 2 settimane di quarantena volontaria.