Coronavirus – Da Londra sicuri: in Italia la fase 2 rischia di fare 23.000 morti

Secondo uno studio dell'Imperial College di Londra, in Italia c'è il rischio che la fase 2 dell'emergenza Coronavirus possa generare fino a 23.000 morti a causa dell'allentamento delle misure restrittive

La fase 2 dell’emergenza Coronavirus in Italia è finalmente iniziata, ma non mancano le brutte notizie. Nel periodi di ‘convivenza con il virus’, gli italiani dovranno stare molto attenti alle norme igieniche e alle misure di distanziamento sociale al fine di non diffondere ulteriormente il virus vanificando gli sforzi fatti nei mesi precedenti. Secondo uno studio realizzato da un team guidato dal professor Neil Ferguson dell’Imperial College di Londra, l’Italia rischia fra 3.000 e 23.000 vittime in più a causa del Coronavirus e la fase 2 dovesse produrre un aumento della mobilità delle persone compreso fra il 20% e il 40% rispetto alle precedenti settimane di lockdown.