Balotelli risponde a Chiellini: “se essere un campione vuol dire comportarsi come te, preferisco non esserlo”

Mario Balotelli replica duramente alle accuse contenute nel libro di Giorgio Chiellini: l'attaccante risponde a tono e giura di non aver mai mancato di rispetto alla maglia dell'Italia

Nel libro ‘Io, Giorgio’, il difensore della Juventus Giorgio Chiellini non ha risparmiato alcuni giudizi velenosi nei confronti di altri calciatori. Uno fra quelli presi di mira è Mario Balotelli, per il quale Chiellini non ha di certo usato parole al miele giudicando il suo comportamento con la nazionale nel 2013 degno di schiaffi. La risposta di ‘Supermario’ non si è fatta attendere. Tramite una storia Instagram, Balotelli ha risposto: “io almeno ho la sincerità e il coraggio di dire le cose in faccia. Tu dal 2013 avresti avuto tante occasioni per farlo, comportandoti da vero uomo, ma non l’hai fatto. Chissà cosa dirai un giorno dei compagni di oggi, strano capitano… Se questo vuol dire essere un campione, allora preferisco non esserlo. E alla maglia azzurra non ho mai mancato di rispetto“.

Ancora più dura la risposta di Felipe Melo: “fenomeno, ma in Europa non vinci. Risse? Te la facevi sotto

Mario Balotelli