Atletica – Niente sconti per Alex Schwazer: confermata la squalifica per doping fino al 2024

Il tribunale di Losanna ha respinto la richiesta dei legali di Alex Schwazer: la squalifica per doping resta confermata fino al 2024

Niente da fare per Alex Schwazer, la squalifica per doping resta confermata. Il marciatore altoatesino, risultato positivo al testosterone dopo un controllo effettuato il 1° gennaio 2016, aveva richiesto l’annullamento della squalifica in quanto, secondo la difesa, sarebbero emerse evidenze tali da metterla in discussione. Tesi che non è stata accolta dal tribunale di Losanna che ha confermato la squalifica fino al 2024, anno in cui Schwazer avrà 39 anni, forse troppi per riprendere la propria carriera.