Argentina, il ct Scaloni fa chiarezza: “Icardi non convocato per i problemi con l’Inter. Lautaro? Al Barça sarà dura”

Il ct Scaloni ha avvisato Lautaro Martinez che dovrà conquistarsi un posto da titolare al Barcellona per giocare nella Seleccion

SportFair

L’interesse del Barcellona per Lautaro Martinez non è più un mistero, il club blaugrana spinge per mettere le mani sull’attaccante dell’Inter, per il quale i nerazzurri hanno fissato una clausola di 111 milioni.

Lautaro Martinez
Foto Getty / Emilio Andreoli

In caso di fumata bianca, per il Toro sarà difficile conquistare un posto da titolare nell’attacco di Setién, il ct dell’Argentina ne è consapevole e per questo ha messo in guardia Lautaro: “se dovesse andare al Barcellona, l’allenatore dovrà cercare un modo per farlo giocare titolare. Dovrà comunque sacrificarsi molto per guadagnarsi un posto, ma è importante che giochi con continuità. Prima del Mondiale in Russia era un giocatore diverso, da allora è cresciuto molto eppure anche due anni fa fino all’ultimo ha avuto la possibilità di essere convocato“.

Mauro Icardi
Foto Getty / Dean Mouhtaropoulos

Il ct dell’Argentina si è poi soffermato sulla questione Icardi: “con lui ho un ottimo rapporto, quando ha avuto qualche problema con l’Inter abbiamo affrontato delle amichevoli e non ha giocato. Noi facciamo le convocazioni in base anche alle prestazioni fornite con i club, quindi ho pensato fosse giusto lasciarlo fuori. Siamo stati sempre in contatto anche con Dybala e Pezzella, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto umano. Per loro non è stato un momento facile, anche perché sono lontani dalle loro famiglie“.