United per l'Italia

Il mondo del calcio è fermo a causa del Coronavirus, ma quello virtuale non conosce ostacoli. FIFA 20 è il compagno di gran parte degli italiani, appassionati di videogiochi, per combattere la noia della quarantena, e i calciatori non fanno eccezione. Dunque perchè non giocare online, tutti insieme, a scopo benefico? È questo l’obiettivo di ‘United per l’Italia‘, torneo che coinvolge 2 pro player (in porta) e 20 calciatori reali con i rispettivi avatar su FIFA 20, in tre partite 11 vs 11 nella modalità pro club. L’obiettivo finale quello raccogliere fondi per la Protezione Civile impegnata in prima linea nella lotta al Coronavirus.

La vittoria è andata al Team Bianco, capitano da Ciro Immobile, capace di imporsi in 2 partite su 3 (l’ultima è finita in pareggio) contro il Team Blu di Alessandro Florenzi. Nella prima partita, Luca Vido, migliore in campo dei Blu, ha aperto le danze, ma i gol di Quintero, Immobile e Simeone hanno ribaltato la gara (1-3).

Nella seconda partita, ancora una rimonta del Team Bianco che risponde ai gol di Orsolini e Vido con due doppiette degli scatenati Simeone e Immobile. Scoppiettante 6-6 invece nella terza e ultima partita nella quale le difese lasciano qualche spazio di troppo e gli attacchi fanno faville: doppietta di Vido, tripletta di Petagna e gol di Orsolini per la squadra Blu; Immobile, Materazzi, Cerci, Zappacosta, Simeone, Masina in gol per il Team Bianco. Ciro Immobile premiato MVP delle 3 gare, mentre il titolo di capocannoniere se lo dividono Simeone, Vido e lo stesso Immobile tutti con 4 gol segnati.