Dennis Rodman
Foto Getty / Andrew H. Walker

In ‘The Last Dance’, documentario che racconta le gesta di Michael Jordan in maglia Chicago Bulls, il leggendario numero 23 ha raccontato un particolare aneddoto legato alla stagione 1997-1998, con protagonista Dennis Rodman. ‘The Worm’ chiese due giorni di vacanza, nel bel mezzo della regular season, per poter andare a Las Vegas con Carmen Electra. Jordan racconta: “arrivo all’allenamento e Phil Jackson mi dice che Dennis voleva dirmi una cosa. Di solito, quando Dennis vuole dirmi qualcosa, non è niente che io abbia voglia di sentire. Mi dice che gli serve una vacanza. Guardo Phil e gli dico: ‘Cosa significa? Se qui c’è qualcuno che ha bisogno di una vacanza, quello sono io!’. Ma Dennis è convinto: ‘Ho bisogno di andare a Las Vegas’, dice. Faccio notare che se lo lasciamo andare a Las Vegas va a finire che non lo vediamo più, di sicuro lui non torna indietro. Cosa ho pensato al termine delle 48 ore? Dobbiamo andare a tirarlo fuori dal letto e non starò a dire chi c’è nel suo letto e tutto il resto”.

Anche Carmen Electra ha ricordato quel momento: “qualcuno bussò alla porta e quel qualcuno è Michael Jordan. Io mi nascosi, non volevo che mi vedesse in quel modo per cui mi nascosi sotto a delle coperte dietro il divano della nostra stanza. Sentii Michael dire a Dennis: ‘Andiamo, dobbiamo tornare ad allenarci’”.