tesla
Sean Gallup -foto getty

La Tesla non si ferma e prosegue nella rivoluzione del mondo dell’automotive. L’azienda americana è una delle poche che in questa fase caratterizzata dal Coronavirus ha visto il proprio titolo volare letteralmente in borsa. Il motivo potrebbe anche essere dettato dalle novità lasciate trapelare nelle ultime ore. Model 3 e Model Y avranno la fermata autonoma agli incroci ed ai semafori, l’ennesima rivoluzione lanciata da Tesla negli ultimi anni.

L’azienda ci tiene a specificare che non si tratta ancora di “guida autonoma” e che il conducente è ancora responsabile di ciò che accade e deve sempre essere pronto ad intervenire. Le Model 3 e Model Y però, avranno delle novità non indifferenti, vale a dire il cosiddetto Stopping at Traffic-Lights and Stop Signs. I due modelli sopracitati, sui quali verrà presto rilasciato l’aggiornamenti, saranno in grado di riconoscere lo stato dei semafori e la presenza di segnali di stop agli incroci. Insomma, un ulteriore passo avanti per gli amanti della tecnologia, i quali però non potranno certo distrarsi alla guida, tali novità saranno da supporto e non potranno al momento sostituire l’uomo, va ricordato a qualche americano capace di addormentarsi alla guida in passato…