Tennis, Sandgren duro contro la Cina: “se è colpevole del virus non ci giocherò mai più”

Tennys Sandgren minaccia di non giocare più in Cina a seguito di quanto sta accadendo relativamente alla pandemia da Coronavirus

Tennys Sandgren ha fatto molto male all’Italia in questo avvio di 2020, agli Australian Open ha infatti estromesso Fabio Fognini e Matteo Berrettini dal torneo, prima di perdere contro Federer. L’americano si è reso protagonista nelle ultime ore di una dura frase nei confronti della Cina, in merito alla pandemia da Coronavirus. Sandgren ha retwittato un articolo nel quale si analizzavano le possibili responsabilità della Cina nella diffusione del virus ed a corredo dell’articolo di Fox News ha scritto: “se questo è vero io non andrò più a giocare in Cina“. Una presa di posizione dura quella di Tennys Sandgren.