Son
Michael Regan/Getty Images

Lo stop imposto dal Coronavirus a tutti i campionati costa carissimo a Son Heung-min, attaccante del Tottenham tornato in patria per trascorrere questo delicato periodo.

Son
Michael Regan/Getty Images

Una scelta però non propriamente azzeccata, considerando che la Corea del Sud lo ha arruolato per un addestramento militare di un mese da svolgersi in un campo di marines. Tutti gli uomini sudcoreani infatti hanno l’obbligo di leva di due anni, così da formare una forza militare di 600 mila soldati già addestrati per una eventuale guerra con la Corea del Nord. Nel 2018, Son si era guadagnato l’esenzione vincendo la medaglia d’oro ai Giochi Asiatici in Indonesia, ma il suo ritorno in patria dopo lo stop della Premier ha fatto sì che la Corea lo chiamasse alle armi. Stando a quanto riferito dai media coreani, Son non potrà sottrarsi all’addestramento, che si svolgerà dal 20 aprile in una base sull’isola di Jeju.