materazzi
Claudio Villa/Getty Images

Non ha mai nascosto le sue passioni e le sue simpatie e, anche stavolta, Marco Materazzi è stato sincero.

Materazzi e Ibra
Valerio Pennicino/Getty Images

L’ex difensore dell’Inter è intervenuto in diretta Instagram con Sebastian Frey, soffermandosi su numerosi temi e raccontando tanti aneddoti della sua carriera: “la Juventus la odio tantissimo, ma solo sportivamente. Per il resto no, perché li conosco tutti e sono amico di tutti. Ma se vince l’Inter sono più contento. Balotelli? Mario è il numero uno, un bravissimo ragazzo, ma ogni tanto dovevo dargliele: si presentò coi calzini del Milan e glieli tagliai. Lo dovevo picchiare, ma gli voglio bene. È un bambinone. Il più forte è Ronaldo il Fenomeno, il migliore di tutti i tempi. Ho avuto la fortuna di non giocarci mai contro: solo una volta col Milan, ma sapeva che io capivo le sue finte. Ibrahimovic? E’ fortissimo, ma non è al livello dei più forti come Ronaldo e Messi”.