nadal us open
Clive Brunskill - foto Getty

Rafa Nadal si è dimostrato attivissimo in queste settimane caratterizzate dalla pausa dai tornei tennistici a causa del Coronavirus. Campagne benefiche, video in cucina per intrattenere i propri fans ed ora anche il torneo ‘virtuale’ di Madrid che Rafa proverà a vincere proprio come ha fatto a ripetizione in campo. L’ATP di Madrid infatti si sposterà online per la sua edizione 2020 a causa della pandemia, Nadal sarà in tabellone proprio come Murray:

Sono felice di dare il mio contributo e di partecipare al torneo virtuale di Madrid. Come sempre cercherò di dare il massimo. Non so quanto sarò bravo a questo gioco. Ma spero di ricevere lo stesso supporto dal pubblico di sempre quando gioco in casa. Anche se stavolta lo farò in maniera virtuale”. Queste le parole di Rafa riportate da Supertennis, il quale ha messo subito le mani avanti dichiarando di non avere certezza delle sue qualità nel videogame.