Alexander Albon
Foto Getty / Charles Coates

La Formula 1 è ferma a causa del Coronavirus, ma i piloti non riescono a stare lontani dal brivido delle corse. Per questo motivo, Charles Leclerc ha deciso di organizzare, coinvolgendo altri 18 atleti, la ‘Race For The World’, una gara virutale di Formula 1 che si pone l’obiettivo di raccogliere 100.000 dollari da destinare in beneficenza.

La prima delle tre corse in programma è stata vinta da Alexander Albon, pilota Red Bull che è riuscito a piazzarsi davanti a Thibaut Courtois (proprio il portiere del Real Madrid) e Arthur Leclerc, fratello di Charles che ha concluso al 5° posto. Il pilota Ferrari non è riuscito a finire sul podio dopo essere andato a muro ed aver provato un’insperata rimonta, favorita da una safety car e da qualche ‘trucchetto’ nella bagarre generale. La prima gara si è rivelata un grande successo, coinvoglendo migliaia di fan sui social: sono stati raccolti oltre 30.000 dollari di donazioni.