Premier League, Gary Neville durissimo: “quanti calciatori devono morire prima che si capisca l’entità del problema”

L'ex difensore del Manchester United ha espresso in maniera abbastanza dura la sua opinione sulla ripresa della Premier League

Niente mezze misure, parole schiette e durissime quelle di Gary Neville, che ha attaccato duramente tutte quelle persone che ancora sperano che riparta la Premier League.

coronavirus
Christopher Furlong/Getty Images

L’ex difensore del Manchester United, intervenuto a Sky Sports Football Show, ha espresso il proprio parere sulla ripresa del campionato in Inghilterra, sottolineando come sarebbe un rischio enorme: “lo staff medico della Fifa ha detto che non si dovrebbe tornare a giocare prima di settembre. Penso che se dietro non ci fosse una decisione economica, non ci sarebbe calcio per mesi. Quante persone devono morire giocando la Premier League prima che diventi un problema? E se qualcuno finisse in terapia intensiva? Quali rischi dobbiamo correre?“.