Pietrangeli e lo spostamento degli Internazionali d’Italia lontano da Roma: “meglio non giocare affatto”

Gli Internazionali d'Italia potrebbero essere spostati da Roma ad un'altra sede nella quale poter giocare il torneo indoor

Nicola Pietrangeli è stato uno dei tennisti più rappresentativi del movimento italiano, tanto da avere il proprio nome su uno dei campi principali del Foro italico di Roma, dove di norma si disputano gli Internazionali d’Italia. Sì, di norma, perchè l’edizione 2020 potrebbe subire uno scossone a causa del Coronavirus, con il torneo spostato indoor in un’altra sede. Pietrangeli però, parlando al Corriere della Sera, non è parso affatto felice della decisione di far traslocare gli Internazionali d’Italia: “Preferirei saltare un anno che giocare lontano da Roma. Leggo di Milano e Torino come alternative anche indoor, ma per portare un torneo con così tanti giocatori e giocatrici da un’altra parte servirebbe una struttura con dieci, dodici campi“.