NBA, arriva il taglio del 25% degli stipendi: i cestisti danno l’ok!

NBA e NBPA hanno trovato un accordo relativamente al taglio degli stipendi dei cestisti che ammonterà al 25% del salario stagionale

L’NBA si mobilita per far fronte ad una situazione senza precedenti. La crisi dettata dal Coronavirus ha posto tutti gli sport in una condizione economicamente instabile ed anche la florida NBA è dovuta correre ai ripari chiedendo aiuto ai cestisti. Il taglio degli stipendi è stato accettato dopo una lunga trattativa tra NBA e NBPA ed ammonta al 25% del salario dei giocatori che dunque si priveranno di un quarto del proprio stipendio stagionale. Un accordo è stato dunque trovato, in attesa di capire se, quando e sopratutto come la NBA intenderà ripartire in estate, date le intenzioni già palesate di voler concludere l’annata anche con formule del tutto nuove.