Quando la bontà supera la fama, due ragazzini muoiono in un incidente stradale: Shaquille O’Neal paga i funerali

La leggenda del basket americano ha deciso di pagare di tasca propria i funerali di due giovani ragazzi morti in seguito ad un incidente stradale

Un giocatore straordinario, ma anche un uomo fuori dal comune. Per la sua stazza certo, ma soprattutto per la bontà d’animo che lo caratterizza, una virtù riconosciutagli dal mondo intero.

Shaquille O'Neal
Rich Fury/Getty Images

Shaquill O’Neal ne ha dato prova per l’ennesima volta, rendendosi protagonista di un gesto commovente, che merita di essere raccontato. La leggenda del basket americano ha deciso di pagare di tasca propria i funerali di due ragazzini di 12 e 11 anni, morti in seguito ad un incidente stradale avvenuto a Lafayette, in Louisiana. Già martoriata dal dolore per la scomparsa dei propri figli, la famiglia non ha potuto far fronte alle spese per la cerimonia funebre, aprendo una raccolta fondi.

Shaquille O'Neal
Foto Getty / Kevork Djansezian

Informato sull’accaduto dal suo amico Phil Conrad, che lavora alla stazione di polizia che è dovuta intervenire sul luogo dell’incidente, Shaq non ci ha pensato su due volte ed è intervenuto in prima persona per far recapitare alla famiglia i 4000 dollari necessari per far svolgere i funerali. Una storia tragica che ha regalato comunque un momento di commozione, legato alla bontà di Shaquille O’Neal, che ha dimostrato ancora una volta di essere come la sua fama di grande uomo venga prima rispetto a quella di grande giocatore.