NBA e Microsoft insieme per una partnership pluriennale per ridefinire e personalizzare l’esperienza dei fan

Microsoft diventa l'Official Technology Partner dell'NBA; le due aziende creeranno una piattaforma direct-to-consumer che faccia fare ai fan nuove esperienze grazie alla tecnologia Microsfot Azure e alla sua intelligenza artificiale

La National Basketball Association (NBA) e la Microsfot Corp. hanno annunciato giovedì una nuova partnership pluriennale, che trasformerà il mondo della fan experience dell’NBA. Come parte della collaborazione, Microsfot diventerà l’Official Artificial Intelligence Partner e l’Official Cloud and Laptop Partner dell’NBA, della Women’s National Basketball Association (WNBA), NBA G League, e di USA Basketball a partire dalla stagione NBA 2020-21.

Microsoft e NBA Digital – cogestita da NBA e Turner Sports – creeranno una nuova, innovativa e direct-to-consumer piattaforma su Microsoft Azure che utilizzerà l’intelligenza artificiale per personalizzare la visiona delle partite e degli altri coutenti offerti e garantiti dai diversi settori e servizi dell’NBA. La piattaforma ridisegnerà il modo in cui i fan interagiscono con l’NBA dai loro strumenti personalizzando e localizzando l’esperienza.

Oltre a distribuire le partite live e on-demand tramite Microsfot Azure, la vasta gamma di dati e l’ampio archivio di video storici dell’NBA saranno trasmessi ai fan attraverso una speciale learning machine, una ricerca cognitiva e soluzioni avanzate di ricerca dati.

Come parte della partnership, Microsfot diventerà il title partner dell’NBA Draft Combine a partire dalla prossima stagione e un associate partner per gli eventi futuri, inclusi l’NBA All-Star, l’MGM Resorts NBA Summer League e WNBA All-Star.

Non vediamo l’ora di entrare in azione come Official AI Partner dell’NBA,” ha detto Satya Nadella, CEO Microsfot. “Insieme, porteremo I fan ancora più vicini al gioco e ai giocatori che amano con le nuove esperienze personalizzate powered by Microsfot Azure.

Questa partnership con Microsfot ci aiuterà a ridefinire l’esperienza NBA dei nostri fan,” ha detto Adam Silver, NBA Commissioner. “Il nostro obiettivo, lavorando con Microsfot, è quello di creare contenuti customizzati che permettano ai fan – che loro siano in un’arena NBA o che guardino la partita da qualsiasi altra parte del mondo – di immergersi in tutti gli aspetti del gioco e di interagire direttamente con le nostre squadre e giocatori.”