NBA – L’ammissione di Michael Jordan: “avrei battuto tutti in 1v1, tranne Kobe Bryant. Ecco perchè”

Michael Jordan sicuro dei suoi mezzi: il numero 23 dei Bulls spiega di poter battere chiunque in 1vs1, tranne Kobe Bryant

Michael Jordan è il termine di paragone del mondo NBA, ogni giocatore di alto livello viene confrontato a ‘Sua Altezza’ per definirne la reale dimensione. Ma cosa ne pensa Michael Jordan dei continui paragoni con altre stelle NBA? All’ex numero 23 dei Chicago Bulls piacerebbe confrontarsi con diversi grandi giocatori nei loro rispettivi prime, anche se, a suo dire, sarebbe capace di batterli tutti. Tranne uno: “contro chi vorrei giocare uno contro uno se fossi nel mio prime? La lista sarebbe lunga. Inizierei da Jerry West, Elgin Baylor, LeBron nel suo prime, Kobe nel suo prime, D-Wade nel suo prime, Melo. Potrebbe essere un buon inizio. Non penso che avrei mai perso, tranne che con Kobe perché lui avrebbe copiato tutte le mie mosse”.