L’NBA lavora alla ripresa: via agli allenamenti, ma solo ad alcune condizioni…

L'NBA inizia a scaldare i motori in attesa di conoscere il futuro della stagione 2020 che nelle idee di Silver dovrebbe essere completata

L’NBA intende completare la stagione 2020, questo sembra essere stato chiaro sin dal primo minuto in cui se ne è discusso. Adesso la Lega cestistica americana ha ottenuto il primo ok da parte delle autorità affinchè i cestisti possano recarsi presso i centri d’allenamento per svolgere alcune sedute, per adesso non di gruppo, bensì singole. I giocatori lamentavano l’impossibilità d’avere un campo sul quale esercitarsi, adesso lo avranno a turni. La turnazione non è però l’unica clausola imposta, dato che vi è un’altra eccezione da fare, relativamente a quegli Stati nei quali è ancora in vigore il lockdown totale, dunque i giocatori non possono uscire di casa. Per questi casi la Lega ha dichiarato di stare lavorano per trovare una soluzione.