murray
(Photo by Alex Pantling/Getty Images)

Andy Murray è uno che conosce bene l’erba di Wimbledon, avendo vinto il torneo più prestigioso al mondo in uno dei suoi momenti di forma migliori. In questo 2020 però il torneo non si giocherà a causa del Coronavirus, sconsolato Murray che stava facendo di tutto per recuperare la forma migliore per esserci ai nastri di partenza.

Ecco le parole del tennista scozzese a Sky Sport: “Sono molto triste perché i tornei del Queen’s e di Wimbledon sono stati cancellati quest’anno, ma con tutto ciò che sta accadendo in questo momento nel mondo, la salute è la cosa più importante di tutte e di conseguenza anche del tennis. Spero di tornare il prossimo anno sull’erba e restiamo tutti sani e salvi nelle nostre case“.