Mouratoglou lancia il suo nuovo circuito: “partite a porte chiuse, c’è già l’ok di Goffin e non solo…”

David Goffin e Alexei Popyrin sono due dei protagonisti del nuovo circuito tennistico ideato per questa fase di quarantena da Coronavirus

Patrick Mouratoglou, coach di Serena Williams, ha ideato un nuovo circuito tennistico che si svolgerà durante la quarantena da Coronavirus. Nelle sue idee infatti si dovrebbe iniziare già a maggio, con match uno contro uno in luoghi totalmente isolati, rispettando le regole sanitarie.

Mouratoglou ha spiegato di cosa si tratta ai microfoni di Tennis Majors: “Volevamo sfruttare al meglio questo periodo di isolamento che quasi tutti stanno attraversando. Per cinque weekend, a partire dal 16 e 17 maggio, dieci tennisti si affronteranno in singolare. Giocheremo 50 partite. Dopo aver completato tutti questi match, vedremo se le persone hanno apprezzato questo format e ci adatteremo in prospettiva futura. L’UTS è un campionato che si svolgerà anche nei prossimi anni. I tennisti guadagneranno punti, soldi e verrà eletto un campione”.

Per quanto concerne questa novità vi sono già alcune presenze confermate: “Per adesso gli unici nomi certi sono quelli di David Goffin e Alexei Popyrin. Nelle prossime settimane annuncerò gli altri. Sono molto fiducioso perché ho parlato con numerosi giocatori e mi hanno dato l’ok per giocare. Il luogo prescelto è la Mouratoglou Tennis Academy, che gode di strutture incredibili. Si trova vicino a Nizza, nel sud della Francia ed è molto vicina a Montecarlo e Marsiglia. Se la situazione migliorerà, proveremo a spostarci anche negli Stati Uniti, in Australia e in Asia”.