MotoGp Virtual Race 2

Dopo aver sfiorato il successo nella prima gara al Mugello, Pecco Bagnaia vince la MotoGp Virtual Race 2. Sul circuito del Red Bull Ring, il pilota italiano parte dalla pole position e domina la gara per lunghi tratti, ingaggiando nel finale una fantastica battaglia con Maverick Vinales tenuto dietro, seppur a fatica. Terzo posto per Alex Marquez, che si conferma più talentuoso del fratello Marc Marquez (4°), migliorato enormemente rispetto alla gara d’esordio.

Solo un quinto posto per Fabio Quartararo, più in difficoltà quest’oggi. La prima gara di Valentino Rossi, costretto a cambiare nickname (‘ValeGiallo46’ poichè Yellow era già stato preso!), non è stata molto positiva: con pochissima esperienza, joypad alla mano (ha comprato da poco il gioco), il ‘Dottore’ ha chiuso 7° alle spalle di Petrucci, cadendo diverse volte ma prendendola sempre con il sorriso.

Menzione finale per Nakagami: il pilota nipponico ha fatto uno sport differente. Gas a martello dopo lo start iniziale, Nakagami ha deciso di stendere tutti i suoi avversari, partendo dai fratelli Marquez (addio sogni di arrivare in Honda!). Strategia che sembrava pagare all’inizio, vista la lotta per il vertice, ma che alla lunga ha portato tante cadute ed un misero 8° posto. Ultima piazza per Michele Pirro.