livio suppo
Mirco Lazzari gp/Getty Images

La stagione 2020 di MotoGp tarderà ad iniziare a causa dell’emergenza Coronavirus che ha costretto Dorna a fermare il calendario, tra rinvii e cancellazioni di gare. Nonostante lo stop forzato, comunque non mancano gli spunti per intrattenere tutti gli appassionati.

livio suppo
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sono le parole di Livio Suppo, riguardo il campionato 2015 di MotoGp, a sorprendere i fan delle due ruote: “è successo che due piloti “alfa” si sono scontrati, il nuovo campione contro il vecchio leone. Phillip Island 2015: una gara incredibile. La Honda organizza, da sempre, una festa in un locale di Phillip Island dove vengono anche altri piloti: quella sera venne anche Rossi. Fu la prima volta che disse qualcosa a Marquez. Ma quella fu una classica gara di Phillip Island (per me no, basta controllare il cronologico dei tempi… NDA). Credo che, comunque la si veda, è stato un bruttissimo periodo per il motociclismo. A Valencia c’era una tensione bestiale: avevo suggerito a Nakamoto di far schierare Marquez e Pedrosa, ma di farli rientrare dopo un giro. Non riuscii a convincere Nakamoto, anche per una serie di motivi giustissimi: corsero e la gara andò come andò. E’ chiaro che a fine GP Marc sembrava assolutamente indifendibile: mi ero immaginato 1000 scenari, ma uno così cattivo no… Ma credo che sia assolutamente umano che, dopo quello che era successo nelle settimana precedenti, che uno faccia quello che ha fatto Marc”.

moto.it