MotoGp, riportate in Europa le moto dei team: concluso il trasferimento da Doha a Barcellona

Le moto lasciate dai team in Qatar poco prima dell'inizio del Mondiale hanno fatto ritorno in Europa, adesso verranno conservate a Barcellona

Il Mondiale 2020 di MotoGp non è ancora iniziato, si attende di capire quando la pandemia di Coronavirus allenterà la sua morsa, permettendo così il ritorno in pista.

Ezpeleta
Mirco Lazzari gp/Getty Images

In attesa che ciò accada, le moto di tutti i team hanno fatto ritorno in Europa, dopo essere state conservate in queste settimane in un luogo climatizzato e protetto dell’aeroporto di Doha. I prototipi erano rimasti lì dopo l’ultimo test pre-stagionale in vista della prima gara di Losail, ma il rinvio della stessa aveva spinto le scuderie a tenere le moto in Qatar in attesa del riavvio della stagione. I numerosi rinvii però hanno spinto Dorna a far rientrare a Barcellona tutte le moto, così da averle in una struttura sicura in Catalogna, vicino alla sede centrale di Dorna. Alcune di esse rimarranno in Spagna, altre verranno spedite alle squadre che hanno fatto richiesta di riconsegna.