MotoGp, il team Petronas ‘preoccupato’: il possibile arrivo di Valentino Rossi genera… ansia!

Il team manager della Petronas ha parlato del possibile arrivo di Valentino Rossi, sottolineando come questa eventualità gli generi un pizzico d'ansia

Il possibile arrivo di Valentino Rossi al team Petronas nel 2021 genera un pizzico di ansia nei vertici della scuderia satellite della Yamaha, forse non del tutto pronta ad accogliere un campione del calibro del Dottore.

Rossi
Robert Cianflone/Getty Images

Si tratterebbe di cambiare i propri metodi, adattandoli ad un nove volte iridato come il pesarese. Sulla questione si è soffermato a GPRacing Johan Stigefelt, team manager della squadra: “effettivamente non sarebbe molto semplice, non nascondo che sono un po’ ansioso per questa situazione. D’altra parte noi abbiamo una squadra piuttosto attrattiva, specialmente per i piloti di Moto2. La grande questione è Valentino, noi per il momento siamo aperti. Sta a lui decidere cosa vuole fare in futuro. Se vuole continuare o no. Discorsi con lui? No. Né Razlan nè io abbiamo parlato direttamente con Valentino. Non ancora. Per il momento abbiamo solo discusso con la Yamaha