max biaggi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Bloccato a casa come tutti, a causa dell’emergenza Coronavirus, Max Biaggi si è dedicato ai microfoni di Sky Sport per una chiacchierata sulla MotoGp. L’ex pilota italiano ha parlato della rivalità con Valentino Rossi, definendola passionale. Un duello del quale ha molta nostalgia: “Valentino Rossi è stato l’avversario più ostico che ho avuto. Il dualismo con Valentino ha acceso un grande interesse. Anche Rossi ha detto che gli mancava la rivalità con me, perché quella più moderna con Marquez e Lorenzo era diversa. Eravamo entrambi italiani, quindi si viveva tutto in modo passionale. E’ normale avere nostalgia, anche grazie a Sky che ci fa rivedere quelle corse.

Non ho mai pensato di tornare in moto a livello agonistico, ci torno per divertirmi. Poi è chiaro che quando sono in pista ci metto l’anima e voglio tirare fuori il meglio. E’ stata una voglia, uno sfogo e una verifica personale per capire se la moto era ancora casa mia. La risposta è stata positiva e per me è stata sufficiente“.