Jorge Lorenzo
Foto Getty / Mirco Lazzari gp

Doveva essere il pilota che avrebbe fatto fare il salto di qualità, ma l’esperienza di Jorge Lorenzo in Ducati non è mai decollata, così come il feeling completo con la moto di Borgo Panigale. Un investimenti dispendioso, rivelatosi un buco nell’acqua. Jorge Lorenzo è tornato a parlare della sua esperienza in Ducati a Sky Sport, esternando la sua amarezza: “con Ducati si conosce la storia. Loro avevano investito molto su di me, io avevo vinto tre Mondiali e valevo lo sforzo economico. Dopo un anno e mezzo non avevamo ancora vinto una gara. Se avessi vinto a Misano, forse, la storia sarebbe cambiata. Hanno fatto un discorso economico, Petrucci gli sarebbe costato meno ed era italiano. Peccato, perché non c’è stata la pazienza di attendere e forse è stato deciso tutto troppo presto. In quel momento abbiamo trovato quella cosa che ci ha permesso di vincere, ma era troppo tardi. Nel 2019 avremmo potuto giocarci il Mondiale“.