F1, anche i circuiti alzano la voce: “rinegoziare gli accordi con Liberty Media”

Il direttore generale del circuito di Montmelò ha sollevato un problema non da poco relativo agli accordi con Liberty Media

Il direttore generale del circuito di Montmelò, Joan Fontseré, ha parlato di quanto sta accadendo in merito alla Formula 1 in questo periodo storico condizionato dal Coronavirus. Fonteserè ha chiesto una rinegoziazione dei termini con Liberty a causa della sosta per la pandemia, ecco le sue parole riportate dalla Gazzetta dello sport: “Liberty Media è consapevole che se le gare devono svolgersi senza pubblico i contratti con i promotori di eventi dovranno essere in qualche modo rinegoziati. Sono consapevoli che questa è una situazione eccezionale. Se vogliono continuare alcune gare a causa dei diritti televisivi, a causa delle squadre… sanno che il nostro contributo economico sarà ridotto, si rendono conto che quest’anno sarà così”. Il problema effettivamente sussiste e nelle prossime settimane siamo certi che le parti ne discuteranno.