Ibrahimovic
Gabriele Maltinti/Getty Images

Una volta scoppiata la pandemia di Coronavirus, Ibrahimovic si è rifugiato nella sua casa in Svezia, dove attualmente attende insieme alla propria famiglia che la situazione migliori.

Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

L’attaccante del Milan non ha ben chiaro cosa fare alla fine della stagione, per il momento non ci pensa e spera solamente che tutto si risolva nel miglior modo possibile. Intervenuto ai microfoni del giornale svedese Svenska Dagbladet, Ibra ha ammesso: “il mio futuro? Vediamo, non so ancora cosa voglio e ogni giorno succede qualcosa di nuovo. Chi avrebbe potuto prevedere questo Coronavirus? Dobbiamo solo provare a vivere e goderci la vita, non preoccuparci troppo. Ho una famiglia di cui occuparmi, si sentono bene, quindi anche io mi sento bene. Quando il virus ha iniziato a diffondersi nel calcio, il Milan ha chiuso l’intera struttura di allenamento. È tragico che i campionati siano sospesi, ma dobbiamo rispettare le leggi ed essere pazienti. I Governi devono trovare una soluzione che faccia bene all’intera comunità. La salute viene prima dello sport“.