Lionel Messi
Foto Getty / Aitor Alcalde

Nella giornata di ieri Massimo Moratti aveva aperto al possibile arrivo di Leo Messi all’Inter, salvo poi correggere il tiro quest’oggi. Le parole dell’ex patron nerazzurro hanno scatenato l’entusiasmo dei tifosi in merito all’arrivo della ‘Pulce’ in Serie A, un trasferimento che, come nel caso di Cristiano Ronaldo, porterebbe introiti inimmaginabili all’intero sistema calcistico italiano.

A smorzare l’entusiasmo ci ha pensato Javier Tebas, presidente della Liga spagnola, che ha rifilato una velenosa stoccata al campionato italiano: “non penso che l’arrivo di Messi possa risolvere i problemi della Serie A, che sono legati alla pessima relazione tra debiti, alti, e incassi, insufficienti. Le cifre della Serie A sono stressate, e questi problemi economici non li risolve certo Leo Messi. A me piacerebbe che Messi restasse qui, ma se ne dovesse andare non sarebbe un dramma: si diceva che senza Cristiano Ronaldo la Liga avrebbe perso soldi, e invece ne abbiamo guadagnati, persino in Portogallo. I grandi giocatori aiutano ma non sono essenziali per un campionato“.