Maxi Lopez ed i curiosi aneddoti sulla sua carriera: “Lo Monaco mi voleva bucare le gomme della Ferrari”

Maxi Lopez ha vissuto momenti d'oro a Catania, sotto l'occhio attento di un dirigente come Pietro Lo Monaco

Maxi Lopez è stato un vero e proprio giramondo calcisticamente parlando, anche in Italia ha indossato diverse maglie, partendo dal Catania che tanto bene fece sotto l’occhio attento di Lo Monaco. Maxi Lopez ha raccontato a Skysport anche un aneddoto relativo al dirigente sportivo, il quale aveva ironicamente minacciato di voler bucare le gomme dell’auto all’argentino:

“Il rapporto che avevo con Pietro Lo Monaco era molto simile a quello che avevo con Mihajlovic, era amore e odio, ma ci volevamo bene. Io avevo comprato una Ferrari appena arrivai e lui diceva che non era una cosa giusta, mi minacciava, mi voleva bucare le gomme. Poi ho cominciato a segnare molto e si è calmato un po’. Mihajlovic? Quando Sinisa mi diceva ‘parliamo a quattrocchi’ in genere non era niente di buono. Andai a Genova e lui mi disse ‘Te la senti? Se fai bene io ti metto’. Mi allenai al massimo e pochi giorni dopo segnai nel derby”.